Join our newsletter

Fuorisalone 2017

Ogni anno, nel mese di Aprile, il Salone Internazionale del Mobile e il Fuorisalone animano la Milano Design Week, l’appuntamento più importante al mondo per gli amanti del design, che unisce ricerca, tecnica e innovazione per definire gli stili e le tendenze del futuro.

Uno degli eventi più interessanti del Fuorisalone 2017 è stato “Il Teatro dell’Aria”, il progetto di arte e tecnologia che Airlite ha regalato alla città, in nove sedi diverse. Parte integrante di Air Is Art, l’iniziativa di Airlite dedicata all’arte sostenibile, “Il Teatro dell’Aria” ha visto la partecipazione di artisti, designer e architetti sensibili al tema della qualità dell’aria, chiamati a interpretare liberamente la loro idea di presente sostenibile attraverso un impiego non convenzionale di Airlite. Ciascuno con il suo linguaggio, hanno invitato il pubblico a divertirsi e riflettere in modo diverso, in un innovativo contesto dove creatività e benessere si sostengono l’un l’altro. “Il Teatro dell’Aria” è stato curato da Kristen Grove in collaborazione con Air Quality Alliance, organizzazione non profit internazionale con sede in Svizzera, dedicata alla costruzione e promozione di politiche e tecnologie virtuose per il miglioramento della qualità dell’aria.

Ma “Il Teatro dell’Aria” non è stato l’unico evento di Airlite durante la Design Week. Consapevoli che è necessario aiutare il pubblico a comprendere l’importanza della qualità dell’aria, Airlite e Air Quality Alliance hanno voluto sostenere altri progetti, avviando un percorso di conversazione tra arte e tecnologia di ampio, è il caso di dirlo, respiro.

A Villa Necchi Campiglio, negli splendidi giardini custoditi dal FAI, si è sviluppato W3 (Writing al Cubo), format ideato da INWARD, Osservatorio sulla Creatività Urbana. Cogliendo l’occasione per presentare la nuova collaborazione tra il marchio NARTIST e il gruppo industriale Doimo, gli street artist italiani Corn79, Gue e Mattia Campo Dall’Orto sono stati invitati a sviluppare la loro creatività realizzando “in diretta” un insieme di opere pittoriche utilizzando Airlite, per poi esporle nel Brera Design District.

In questa duplice occasione, opere, installazioni e murales hanno dato nuova vitalità e freschezza ai principali centri della settimana del design milanese, trasformando la città nel centro più all’avanguardia d’Europa nella lotta all’inquinamento.

Milano vanta la presenza di oltre 22.500 metri quadri di Airlite, che ogni giorno assorbono l’inquinamento prodotto da 1.617 automobili Euro 6 a benzina, corrispondenti a 590.000 automobili in un anno.

 

This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 738719